Live streaming e Promozione aziendale dopo l'emergenza sanitaria nel settore delle macchine industriali

E’ verosimile che una volta rientra la fase acuta dell’emergenza sanitaria, che porta con se limitazioni importanti sia alla mobilità dei singoli che alla loro possibilità di riunirsi in luoghi affollati, alcune di queste misure resteranno in vigore, anche se in forma più blanda.  

E’ facile prevedere che ci sarà un calo importante di tutte quelle attività connesse alla partecipazione a manifestazioni fieristiche, nazionali e internazionali.

Anche le attività di supporto istituzionale per la cosiddetta internazionalizzazione delle imprese andranno sicuramente riviste, posto che a oggi era limitata per lo più a finanziare le spese di partecipazione a eventi di settore.

Contemporaneamente si assisterà ala ricerca da parte delle aziende di soluzioni tecnologiche per far fronte alle proprie attività, non solo di comunicazione, ma anche di vendita, assistenza e formazione, limitando al massimo gli spostamenti degli individui.

Il minimo comun denominatore sarà lo streaming e le trasmissioni in diretta, interattive  e non. Su piattaforme dedicate, su Youtube  e Facebook.

Indice

diretta streaming

Quali strumenti impiegare per una diretta streaming?

Pensiamo non solo alle occasioni di smartworking e di e-learning in cui esistono sistemi più o meno diffusi che consentono la condivisone di documenti e contenuti audio e video, ma a fasi ben delineate che sono parte integrante nelle azioni che precedono e seguono la vendita e la consegna di un macchinario industriale.

In particolare saranno sempre più utili le dirette in streaming che avranno ad oggetto proprio il funzionamento di macchinari: dirette in streaming su Youtube dal carattere prettamente tecnico all’interno delle quali l’azienda mostrerà, come già faceva negli open house, come funziona una macchina.

Non si tratta quindi di una diretta in cui una webcam, un cellulare o al massimo una o due camere inquadrano un relatore che commenta una presentazione PowerPoint,  ma vere e proprie trasmissioni multicamera con una regia dedicata che mostrerà, proprio come fosse una demo, come funziona una macchina. E non solo dall’esterno, ma soprattutto dall’interno.

Se prima queste tecniche di trasmissione in diretta streaming erano impiegate nelle fiere per non spostare il macchinario e mantenere al tempo stesso un elevato grado di interattività, ecco che ora la stessa tecnica sarà utilizzata per poter mostrare dal vivo, in tempo reale, come la macchina funziona.

video_produzioni_galliano_74

live streaming interattivo

E l’approccio può diventare ancora più interessante se la diretta streaming diventa interattiva, ponendo quindi in collegamento tra loro due o più punti che possono scambiarsi domande  e informazioni e , soprattutto, mostrare dal vivo, come operi il macchinario.

Ci sono già esempi in questa direzione in cui il funzionamento di una macchina è stato mandato in diretta streaming all’interno di un evento di presentazione in cui confluivano altre dirette da altre località e, insieme, si procedeva alla dimostrazione.

Diretta streaming, collaudo e accettazione

Oppure è utile la diretta streaming per la fase finale della vendita, cioè l’accettazione del cliente.

Si tratta della fase in cui la macchina, una volta collaudata nella sede del produttore, viene fatta vedere in funzione al cliente che ne certifica la corretta operatività. In epoca precedente l’emergenza era il cliente a recarsi presso lo stabilimento.

Ora è prevedibile pensare di svolgere questa attività critica, in live streaming che sarà interattivo. Con la macchina in una nazione e il cliente collegato in remoto altrove

Risorse tecnologiche per una diretta streaming 

Il problema di fondo, sia che si tratta di un live streaming su piattaforma dedicata, sia una diretta Facebook sia una diretta sul canale Youtube aziendale, risiede nelle difficoltà operative;
Va detto che esistono service e case di produzione che già eseguivano questo tipo di servizio prima dell’emergenza e altre ne seguiranno.

Serve infatti una regia multicamera e tecnici  e operatori abituati a riprendere il funzionamento di apparti meccanici in movimento. Che è diverso dall’evento classico

Banda e Connessione 

I limiti piuttosto possono essere insiti nella banda limitata tipica della rete internet italiana, messa già a dura prova da un uso massiccio durante il periodo di quarantena durante l’emergenza.

Per una trasmissione in streaming occorrono almeno 10 MBp in upload e altrettanti in download. Sulla carta non si tratta di numeri impegnativi, anche se molte zone del paese non godono di una copertura adeguata. In questo caso si può far riferimento ad aziende che offrono il collegamento internet tramite la connessione satellitare.

Oppure è possibile ricorrere ad aggregatori di banda che “sommano” tra loro i flussi di dati di linee diverse. Sono impiegati da tempo per le trasmissioni in live streaming delle troupe sul campo; esistono anche router che sono in gradi di unire, aggregare, tra loro tutte le connessioni internet disponibili, simulando una rete unica. Va tenuto presente, però, che in questo caso la velocità non aumenta ma aumenta la banda, cioè la quantità di dati trasferibili proprio perchè si opera in contemporanea su più linee e il carico viene suddiviso

Live Streaming

Summary
Live streaming e promozione aziendale per macchine industriali
Article Name
Live streaming e promozione aziendale per macchine industriali
Description
Live streaming e Promozione aziendale nel settore delle macchine industriali, live streaming interattivo, strumenti per una diretta streaming
Author
Publisher Name
Giuseppe Galliano Studio
Publisher Logo