Come, perché e quando trasformare una presentazione aziendale da Powerpoint in Video

Spesso comunicatori di impresa, CEO, manager, responsabili vendite sentono la necessità di convertire la propria presentazione aziendale in un filmato.

Ma sovente non ci si sofferma sulla finalità e soprattutto sul possibile risultato, spesso sotto le attese,  proprio perchè si tratta di due tipi di formati diversi, l’uno dall’altro. Destinati spesso a platee identiche ma che presuppongono la disponibilità di contenuti e contributi adeguati.
In questo articolo vederemo come fare e come ottenere risultati accettabili, con qualche accorgimento

Come convertire una presentazione aziendale tramite software

Circa il  “come fare“, ci sono alcuni approcci, alcuni più immediati altri meno, che evidentemente danno risultati diversi.
Il primo metodo, il più semplice, è ben illustrato dalla stessa Microsoft in questo tutorial. Qui una volta scelta la versione (si va da Office 2010 a Office 365) seguendolo passo passo è possibile trasformare una presentazione aziendale in Powerpoint in video con risoluzioni scalabili dal 4k al Pal, registrando non solo la sequenza animata ma anche la propria voce e i movimenti del mouse.
Il tutorial consiglia di usare il codec MPEG-4 , ma al contempo suggerisce di creare “il video durante la notte” così da averlo pronto il mattino seguente .
La cosa è abbastanza allarmante, anche perchè spesso chi trasforma la propria presentazione aziendale, il mattino successivo deve parlare a una conferenza..

Un metodi più rapidi, in tempo reale, è usare un sistema di cattura del proprio schermo, come Camtasia, Movavi, Cam Studio, o lo stesso VLC.
Qui però il rischio è che le linee sottili, talvolta i testi, possano essere soggette ad artefatti visibili, come il flicker.

presentazione_aziendale

Da powerpoint a video: funziona?

Ma siamo sicuri che una presentazione nata per essere vista in PowerPoint funzioni anche in video?
In questo articolo incentrato sulla presentazione aziendale  parrebbe che un video non possa essere sostituito con successo da una presentazione fatta in Powerpoint o Keynote, sicuramente semplici da usare, ma pur sempre adatti a mostrare sequenze di diapositive, non di filmati.

Un video aziendale resta un video e una prestazione aziendale può costituire il contento di un video. Ma con gli accorgimenti tipici del filmato.
Nel caso non se ne possa fare a meno, conviene ridurre il testo al minimo e evitare di usare il formato predefinito, cioè un titolo con dei sottotitoli evidenziati da punti. Qui vi possono essere di aiuto icone tematizzate, che compensano il testo ridotto.
Magari ci si può aiutare con dei template già pronti. Conviene affidarsi a immagini di impatto, reali o astratte, ma che richiamino i concetti illustrati.

E soprattutto non pensare che le immagini debbano servire al relatore come traccia per non perdere il filo logico dell’esposizione
Conviene poi integrare la presentazione con clip video che possono servire da introduzione per i diversi capitoli

presentazione_aziendale

Perchè convertire una presentazione aziendale nata in Powerpoint

Detto questo resta da capire “perchè” si debba convertire una presentazione aziendale in un video. Spesso perchè la presentazione serve per essere abbinata a contributi video reali, durante una diretta, magari in live streaming.
Il modo più semplice è collegare il proprio laptop alla regia dell’evento, passando attraverso un apparecchio che funga da convertitore e da scaler. In commercio ne esistono di molti tipi e vanno, più o meno tutti bene.
Si tratta di apparati che convertono formati HD o SD in formati a loro volta HD o SD, adattando tra loro le risoluzioni e il frame rate. si chiamano “scaler” e-o “video converter

L’importante è avere un portatile che sia dotato di un’uscita hdmi e che possa mantenere una risoluzione di almeno 1920×1080. In questo modo poterete utilizzare anche gli scaler più economici. Ce ne sono parecchi che accettano anche i segnali via DVI e addirittura VGA e che sono pensati proprio per i computer

Ma chi si occupa di produzione video sicuramente ne avrà con sé per la diretta o l’open house.
E magari, all’ultimo istante, potrà registrare la vostra presentazione su un recorder allo stato solido, come Atomos o Blackmagic .
Integrare la presentazione aziendale, che sia fatta in PowerPoint o meno poco importa, con contributi video reali è molto utile per webinar, tutorial e video istruzioni. Forse meno per presentare un prodotto, un impresa, una rete di servi, ma risulta efficace per scopi didattici e di formazione

presentazione_aziendale
presentazione_aziendale

Video presentazione aziendale

Summary
Come trasformare un presentazione aziendale da Powerpoint in Video
Article Name
Come trasformare un presentazione aziendale da Powerpoint in Video
Description
Come trasformare un presentazione aziendale da Powerpoint in Video, che strumenti usare, quando farlo e perchè non farlo. video di presentazione aziendale
Author
Publisher Name
Giuseppe Galliano Studio
Publisher Logo